C.P.C. – Crescita Professionale Continua

DataSmart Progetto C.P.C.: i Giovani una risorsa fondamentale

DataSmart considera i Giovani una risorsa fondamentale per l’attività di costruzione e analisi dei dati perché, sempre più, i nativi digitali dimostrano capacità innate di intuito nell’utilizzo degli strumenti informatici dai più semplici ai più complessi.

Consci che la professionalità non si costruisce con un click, all’interno di DataSmart abbiamo istituito un incontro mensile definito C.P.C. nel quale la Direzione incontra i propri collaboratori di età fino ai 40 anni, per seguire passo a passo, costantemente, la crescita delle competenze e delle esperienze dei ragazzi più giovani.

Tutto il sistema di inserimento e accompagnamento dei colleghi più giovani è sviluppato nel programma C.P.C. che si innova e migliora imparando dalle proprie esperienze.

In un lavoro così professionalmente ampio, il primo inserimento non può essere lasciato al caso; per questo, il progetto CPC prevede 3 step di lavoro.

1. INTRODUZIONE

Il primo passo per un giovane collaboratore è quello di “entrare” mentalmente nel mondo delle performance sia in termini di contenuto teorico che pratico.

Lo step 1 prevede un approccio graduale ai dati e ai report attraverso l’individuazione di un progetto virtuale pilota capace da un lato di far affrontare problematiche concrete di controllo gestione e dall’altro di non esporre il nuovo collaboratore alle richieste di reali clienti.

2. ACCRESCIMENTO

Dopo i primi 3 mesi, i ragazzi vengono coinvolti da junior consultant in un percorso di media durata all’interno di un vero e proprio progetto cliente, affrontando in primis la gestione e acquisizione dei dati per poi passare allo studio ed implementazione del sistema di reporting.

All’interno della settimana lavorativa viene dedicato un giorno alla settimana allo studio delle principali riviste del settore del management e del cost accounting in modo da non disperdere la capacità di apprendimento e crescita del know personale.

2. INSERIMENTO

Al termine del nono mese di lavoro, vengono assegnati ai colleghi più giovani direttamente i primi clienti in termini di assistenza in azienda ed on-remote, normalmente individuati da quelli incontrati nella precedente fase di “Accrescimento”.

La fase di inserimento è la fase che in 12 mesi circa deve portare il collega ad essere autonomo sulla piattaforma con una responsabilità, seppur limitata, di progetti effettivi e concreti.

Nel nostro Team abbiamo già assunto giovani nativi con il percorso C.P.C., se sei interessato al nostro progetto e pensi di avere le capacità giuste per entrare a far parte della nostra azienda, contattaci qui.

 

Please follow and like us: